Klimt


Klimt: vita e formazione Lo stile di Klimt Klimt e il Modernismo Klimt e le Secessioni Giuditta I


torna indietro: Artisti

Klimt

Storia dell'arte  >  Artisti

D’indole simile a quella di un bohèmien, Gustave Klimt sviluppò uno stile raffinatissimo, elegante, ma al contempo moderno e fantasioso, frutto di un’ampia cultura sia in senso scientifico che artistico e letterario. Si pone sulla linea della critica alle ambiguità e alla decadenza della società contemporanea, ma soprattutto del superamento della pittura accademica e di quella impressionista di derivazione francese.
Nei suoi dipinti ritroviamo una grande ricchezza di richiami culturali differenti che spaziano sia geograficamente, con continui riferimenti esotici, che dal punto di vista temporale, collegandosi alle civiltà del passato.  Spesso Klimt inserisce nei suoi dipinti i mosaici e il preziosismo dell’arte bizantina, i fondi  d'oro delle tavole gotiche, citazioni dell'arte rinascimentale italiana. Inoltre, in questa sua visione così aperta edeclettica si coglie anche una grande attenzione alla cultura contemporanea, in particolare alle ricerche e alle scoperte scientifiche più all'avanguardia. Klimt è stimolato dagli studi di Freud sulla psicanalisi, come pure sembra affascinato dalla vita vista al microsopio rivelata dalla nascente  biologia, tanto da arrivare ad utilizzare simboli ed elementi appartenenti al mondo della scienza inserendoli nei poetici contesti dei suoi quadri, come ad esempio in Danae".  Le opere di Klimt, al di là dell'efficace gusto estetizzante, possiedono una profonda stratificazione di significati, sono testimoni di un’ampia formazione culturale e riflettono il contesto storico della Vienna di fine ‘800: uno scenario in continuo fermento, dominato dalle nuove conquiste della medicina e della biologia, dagli studi di Freud, dallo sviluppo delle nuove teorie e ricerche scientifiche che si aprono n tutti i campi. In questo nuovo scenario si inserisce la nuova visione estetica, che rivoluziona i costumi spostando l’interesse del mondo intellettuale e di quello artistico sui grandi temi della psiche, dell’eros, del mistero della vita e delle energie della natura.

D. Lo Prinzi.


 Bibliografia e sitografia: 


 E. Bernini, R. Rota Figura 2. Profili di Storia dell'arte. Editori Laterza. Bari,2000
 Enciclopedia Federico Motta
 M. C. Prette, A. de Giorgis Il linguaggio dell’Arte- Epoche e stili volume C Editrice La Scuola
www.letteraturaalfemminile.it/giuditta_i.htm

 

Approfondimenti:Klimt, esotismo, mosaico, pittura, fantasia, psicologia, scienza, Freud, psicanalisi, .

Stile:Novecento, Liberty.

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Gustav Klimt. Danae. 1907-1908 Olio su tela 77X83 cm Vienna, collezione privata



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK