Jean Frédéric Bazille. La toilette

 

Frédéric Bazille. La toilette. 1869-70, olio su tela, cm 132x127. Montpellier, Musée Fabre
Frédéric Bazille. La toilette. 1869-70, olio su tela, cm 132x127. Montpellier, Musée Fabre

 

Una delle ultime opere del giovane Bazille propone il tema della toilette femminile, divenuto un soggetto alla moda tra i pittori parigini degli anni '70.

Indice dei contenuti
Mappe concettuali (.pdf) / Riassunti / Materiale didattico

 

L'ambizioso quadro di Bazille La toilette, realizzato nel 1870, ultimo anno della sua vita, tratta un tema ritenuto scandaloso, molto in voga già nell'età precedente. Già a partire dalla stagione festosa del Rococò, gli autori del passato decisero di rappresentare in pittura uno dei momenti di maggiore intimità: "la toilette", con donne da sole o in compagnia che si sistemavano i capelli davanti allo specchio, si lavavano o si agghindavano per iniziare la giornata. Questo tema, però si impose nel XVIII secolo con il re francese Luigi XV, il quale preferì una pittura capace di mettere in luce gli aspetti più seducenti della vita: nascerà così una vera e propria moda pittorica.
Bazille, riferendorsi a questa tradizione, dipinse la scena con una donna nuda rilassata sul letto con due serve che l'aiutano a vestirsi. La donna, se da un lato richiama l'Olympia di Manet, dall'altro sembra ricollegarsi alla tradizione orientalista francese e al filone più antico di Veronese e Rembrandt. Dal punto di vista stilistico, l'autore mostra una predilezione per i colori chiari e luminosi amati da Claude Monet, mentre il disegno piuttosto rigido e la pennellata poco sciolta rivelano uno stile che è ancora lontano dall'impressionismo. Il quadro, presentato al Salon nel 1870 sarà rifiutato dalla giuria.

V. Manzi.

 

 

 

Mappa concettuale [.pdf]
Impressionismo. Mappa concettuale

Impressionismo

Mappa concettuale con inquadramento storico-culturale e caratteri fondamentali dello stile e della tecnica. Autore: A. Cocchi.
Questa mappa può essere scaricata come documento PDF

Uno degli stili artistici più affascinanti dell'800 è senza dubbio l'Impressionismo. La nascita dello stile con le sue motivazioni, i caratteri fondamentali, le basi culturali e i soggetti sono spiegati e illustrati in modo chiaro dalla mappa concettuale di Geometrie fluide. 

€ 8,00
Acquista

Per riceverlo subito nella tua posta elettronica, inserisci il tuo indirizzo e-mail nella casella qui sotto e poi clicca il pulsante "acquista".
Acquista

 

 

 

 

 

 

Bibliografia e sitografia.

 

Giorgio Cricco, Francesco Paolo  Di Teodoro, "Itineriario nell'arte 4" -dal Barocco al Postimpressionismo,Zanichelli,2006
Rizzoli, La Rousse, "Enciclopedia universale", Rizzoli editore,1966
Francesca Castellani, Manet e le origini dell'impressionismo., in: "I grandi maestri dell' impressionismo", E-DUCATION.IT, 2007

www.musee-orsay.fr/it

 

 

   

   
Approfondimenti
Loading…