Gli affreschi del Sodoma alla Farnesina

Posted by: geometriefluide on: febbraio 12, 2011

Un nuovo articolo dedicato alla conoscenza dell'opera di Giovanni Antonio Bazzi, detto Sodoma, uno dei più controversi artisti del Cinquecento. Geometrie fluide ha pubblicato uno studio sui celebri affreschi della Farnesina, realizzati dall'artista vercellese nel pieno della sua maturità artistica. Tra il 1516 e il 1517 Sodoma, venne chiamato da Agostino Chigi per affrescare la sua camera da letto nel palazzo della Farnesina a Roma, con le Storie di Alessandro il Grande. La richiesta era motivata dal futuro matrimonio tra Agostino e Francesca Ordeaschi, che avvenne nel 1519, e il tema richiesto doveva ricollegarsi sia a quell'evento, sia all'accezione classica che caratterizza tutta la decorazione del palazzo. All'opportunità del prestigioso incarico si presentava per l'artista anche la fortuna di essere introdotto in uno degli ambienti più prestigiosi della Roma cinquecentesca. Il compito venne svolto intrecciando le influenze raffaellesche con soluzioni personali. Per approfondire vedi l'articolo sugli Affreschi di Sodoma alla Farnesina su Geometrie fluide. Altri articoli sullo stesso artista riguardano la biografia, la produzione artistica e la scheda di analisi sul Martirio di San Sebastiano.

Approfondimenti
Loading…