Animali del Devoniano


Ammonite Botriolepidi Cefalaspidi Celacanto Cladoselache Dinichtys Dolicosoma Dunkleosteus Eustenottero Euzonosoma Gemuendina Holoptichius Ictiostega Stensioella


torna indietro: Il Paleozoico

Botriolepidi

La rubrica degli Animali preistorici  >  Il Paleozoico

I Botriolepidi (Bothriolepis) rappresentano il gruppo di Placodermi più diffusi vissuti nel Devoniano. Sono conosciuti in circa cinquanta specie diverse grazie ai resti fossili provenienti da tutto il mondo. Si tratta di un Pesci corazzati di piccole dimensioni, potevano arrivare ad una lunghezza di circa trenta centimetri, che vivevano negli antichi fondali marini. Un robusto scudo osseo rivestiva tutta la parte anteriore del Botriolepide, mentre la parte posteriore consisteva in una coda molto flessibile.

 

A. Cocchi. Botriolepis. Clip art
tratta da disegno originale a pennarello.

 

Il corpo aveva una forma piatta e allargata ai lati con particolari articolazioni nella corazza e nelle pinne pettorali dotate di spine che servivano al Pesce per abbassare la testa e affossarla nel fango in cerca di cibo. La bocca era posta sotto e gli occhi erano rivolti verso l'alto.

 

Asaki San

 

Su questo animale è disponibile anche il Disegno da colorare. Clicca sul link per vederlo:

 

 
Botriolepide da colorare

  

 

 

Bibliografia:

 

V. De Zanche, P. Mietto. Il mondo dei fossili. Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1977

L.B. Halstead, G. Caselli. Evoluzione ed ecologia dei dinosauri. Eurobook Londra, 1976; Vallardi Industrie Grafiche per l'edizione in lingua italiana, Lainate (MI) 1976

L. Cambournac, M.C. Lemayeur, B. Alunni, E. Beaumont. Dinosauri e animali scomparsi. Edizioni Laurus, Bergamo.

P. D'Agostino. Dinosauri dalla A alla Z. De Agostini editore, Novara 2010

D. Meldi, S. Boni, L. Cecchi. Dinosauri dalla A alla Z. Origine, evoluzione, estinzione. Rusconi Libri S.p.a. Santarcangelo di Romagna

M. La Greca, R. Tomaselli. La natura questa sconosciuta. Vol.3. Istituto Grografico De Agostini. Novara 1968

 

Approfondimenti:botriolepidi, Devoniano, animali preistorici, animali, Paleozoico, evoluzione, fossili, Asaki San, .

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK