C


campata canopo cantoria cappella capriata capriccio cardo cariatide carta cartiglio cartone-cartone animato casettone cassettonato catasto catecumeno catino absidale cavea cenotafio centina centuria chiave di volta chiostro chitone clinker coevo compendiario concio coro cosmopolita costolone cripta cupola


torna indietro: Glossario termini artistici

cardo

Storia dell'arte.  >  Glossario termini artistici

Cardo (kardo):

ciascuna delle vie che attraversano la città o l'accampamento dei Romani da nord a sud, incrociandosi in modo ortogonale con quelle chiamate decumani; uno dei due gruppi di limites paralleli, di solito nord-sud; letteralmente ‘cardine’. Il termine viene però usato per qualsiasi perno, asse o polo, compresi uno dei due perni su cui si pensava che l'universo ruotasse intorno alla terra, e uno dei quattro punti ‘cardinali’. Il fatto che certi termini usati nell'agrimensura fossero usati anche dagli àuguri, e che i trattati del Corpus Agrimensorum attribuiscano ad entrambi origini etrusche, fa pensare che il cardo, riferito all'agrimensura, possa aver avuto origine dalla cerimonia degli àuguri. La sua antica ortografia kardo, per lo più sempre rispettata, sia nei tempi classici, che nel latino della decadenza, è una prova della sua antica provenienza.

Cardo (Kardo) maximus (KM): una delle due maggiori intersezioni; letteralmente ‘il cadine più largo’.

 

A. Severi

 

Approfondimenti:cardo, strada, centuriazione, urbanistica, .

Stile:Arte Romana.

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Cardo romano a Gerasa (Giordania)


Cardo e decumano dell'antica Augusta Praetoria, odierna Aosta, veduta aerea.



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK