Casa Moretti



torna indietro: Musei e spazi espositivi a Cesenatico

Casa Moretti

Cesenatico  >  Musei e spazi espositivi a Cesenatico

Casa Moretti di Cesenatico fa parte del circuito turistico-culturale delle case-museo dedicate a grandi protagonisti della letteratura romagnola, come Casa Serra a Cesena e Casa Pascoli a San Mauro Pascoli.

Casa Moretti sorge sul canale di Cesenatico, e oggi è un attivo centro culturale, in cui vengono organizzati convegni, mostre, corsi di aggiornamento, ricerche e incontri sul Novecento. Tra le iniziative più interesanti si può segnalare il Premio "Marino Moretti", dedicato ad opere di filologia, storia e critica sulla letteratura italiana dell'Ottocento e del  Novecento. Il prestigioso premio ha una cadenza biennale ed è stato istituito nel 1993. Sono frequenti anche le mostre d'arte dedicate ad artisti contemporanei.
I corsi di aggiornamento di Casa Moretti, tenuti da professori universitari, sono rivolti a tutti gli insegnanti di letteratura italiana e riconosciuti dal Provveditorato agli studi.
Tra le attività estive vengono organizzate gradevoli serate all'insegna della poesia con lettura di poesie nel giardino di Casa Moretti.
L'archivio e la biblioteca di Marino Moretti sono aperte alla consultazione per favorire lo studio e la ricerca.
Viene pubblicata anche una rivista semestrale Archivi del Nuovo. Notizie di Casa Moretti. Si tratta di un periodico che informa sugli studi e le ricerche sulla letteratura italiana ottocentesca e novecentesca. Ampio spazio è dedicato alla filologia, alle recensioni e alle attività di Casa Moretti. E' anche un punto di riferimento per i contatti e la creazione di altre case di scrittori.

L'istituzione, curata da un comitato scientifico, accoglie studenti e ricercatori, scrittori e lettori per promuovere, tutelare e diffondere la letteratura e la cultura. Chi ama scrivere o leggere, può trovare qui iun ambiente ideale, dove incontrare altre persone che condividono la stessa passione per i libri, per il racconto e per la poesia. Le iniziative portate avanti da questa istituzione sono orientate a  stimolare la curiosità e la ricerca, ma anche a immergersi nella profondità dell'esistere attraverso il racconto, la lettura e la parola scritta.

L'idea della casa-museo si deve allo stesso poeta e scrittore Marino Moretti, che nel 1978, con un testamento pensò di lasciare la sua casa sul porto-canale alla Biblioteca di Cesenatico, insieme a tutti i suoi libri e le sue carte. Moretti voleva che la sua casa e il suo contenuto diventasse un luogo privilegiato per "lo studio, l'istruzione e l'educazione".
Dopo la morte del poeta, avvenuta il 6 luglio 1979, la sorella Ines provvedette a compiere la volontà di Moretti, perchè il suo patrimonio di libri, documenti e manoscritti potesse continuare ad essere utilizzato.
A Casa Moretti sono conservati con molta cura anche gli arredi originali e l'abitazione dello scrittore è aperta alle visite per chiunque sia interessato a conoscere la personalità  umana e artistica di Marino Moretti. Sul retro la casa si apre su un grazioso giardino dove è facile incontrare Cunegonda, la tartaruga centenaria dello scrittore.
Essendo un ambiente domestico con arredamenti originali, oggetti, libri, fogli e soprammobili appartenuti allo scrittore, Casa Moretti può accogliere solo piccoli gruppi di visitatori alla volta. Le visite si possono effettuare con una guida che ha il compito di accompagnare i visitatori nelle stanze e illustrando ambienti, oggetti, episodi della vita e opere di Marino Moretti.
In un locale interno è anche presente un punto vendita dove sono reperibili tutte le pubblicazioni curate dall'Istituto, guide, cataloghi, cartoline e altri materiali di informazione. Per le scuole sono a disposizione gratuitamente alcuni materiali didattici.

Le visite guidate nella Casa Museo Marino Moretti si effettuano durante i mesi estivi, fino al 31 agosto tutti i giorni feriali dalle 16,30 alle 22.30. Dal 1 settembre nei mesi invernali il sabato domenica e festivi dalle 15,30 alle 18,30.

Per le scuole e i gruppi si può prenotare la visita telefonicamente o via e-mail.

Informazioni: tel. 0547-79205  e-mail: infomusei@cesenatico.it

L'archivio è aperto per le consultazioni nei giorni feriali su appuntamento ai seguenti recapiti: tel. 0547-79279 - casamoretti@cesenatico.it

 

 A. Cocchi


Bibliografia e sitografia

B. Ballerin, Rocca, torre e fortino del Cesenatico. in: Romagna arte e storia n. 49, 1997, Editrice Romagna arte e storia, Rimini 1997
F. Santucci, Cesenatico, da porto di Cesena a Comune Edizioni Il ponte vecchio, Cesena, 1995
D. Gnola, Storia di Cesenatico Edizioni Il ponte vecchio, Cesena, 2001
D. Gnola, Cesenatico nella storia Edizioni Il ponte vecchio Cesena, 2008
M. Marini Calvani (a cura di), Schede di Archeologia dell'Emilia-Romagna, Bologna 1995
B. Farfaneti, Cesenatico romana. Archeologia e territorio, Ravenna 2000
C. Dondi Il porto di Cesenatico lo pensò Leonardo? in:www.bper.it/gruppobper/incontri
AA. VV.Quaderno da viaggio. Provincia di forlì-Cesena. Luoghi e incontri, arte e cultura dal mare all'appennino.
P. Fabbri. La pianura e i lidi romagnoli. Guide d'Italia. Fabbri Editori, Milano 1982
M.Tedeschini (a cura di) Cesenatico. In: Atlante Romagnolo. Dizionario alfabetico dei 76 comuni. Il Resto del Carlino.


 

Approfondimenti:Alessandra Cocchi, museo, letteratura, poesia, Marino Moretti, casa museo, .

Per saperne di più sulla città di: Cesenatico

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Lo scrittoio nello studio di Marino Moretti. Cesenatico.


Ritratto fotografico di Marino Moretti.


veduta dell'interno di Casa Moretti. Cesenatico.


Facciata di Casa Moretti sul porto canale di Cesenatico.


Lapide con dedica a Marino Moretti. Cesenatico.

swimme

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK