Luoghi caratteristici di Cesenatico


La Pescheria di Cesenatico Monumento a Garibaldi a Cesenatico Piazzetta delle conserve a Cesenatico Villini Liberty a Cesenatico


torna indietro: Cesenatico

La Pescheria di Cesenatico

Turismo d'arte  >  Cesenatico

La Pescheria di Cesenatico è uno degli edifici appartenenti alla importante opera di riqualificazione urbanistica compiuta da Amilcare Zavatti tra il 1896 e il 1938.
Per risolvere i problemi di disordine, igiene e intralcio al traffico che la vendita del pesce sulla strada comportava, l'amministrazione comunale avvertì la necessità di dare ad una attività così importante per la vita economica della cittadina una sede decorosa. Per questo venne incaricato il Zavatti, la cui professionalità aveva già conquistato la fiducia municipale in altre precedenti occasioni.

Adibito ancora oggi al commercio del pesce, la Pescheria di Cesenatico sorge in Piazza Fiorentini. Costruito nel 1911, è un esempio di stile Liberty molto composto ed essenziale. Si tratta di un piccolo edificio di pianta rettangolare, ad aula unica. In facciata presenta un ampio arco ribassato impostato su pilastri con larghe paraste lievemente aggettanti. Alcuni corsi a rilievo con motivi a piramide vivacizzano le superfici delle paraste. Sopra una cornice marcapiano si sviluppa il cornicione sporgente con mensole a mo' di dentelli, mentre gli aggetti delle paraste laterali si ripetono sul frontespizio a vento.
Due medaglioni con un disegno di gusto classicheggiante e stilizzato sono visibili ai lati dell'arco. Anche il delicato cromatismo, con gli elementi decorativi in bianco sull'intonaco avorio, concorre alla sobrietà dell'insieme.

A. Cocchi.


Bibliografia e sitografia

V. Orioli. Cesenatico: turismo e città balneare tra Otto e Novecento. Alinea editrice 2008.
B. Ballerin, Rocca, torre e fortino del Cesenatico. in: Romagna arte e storia n. 49, 1997, Editrice Romagna arte e storia, Rimini 1997
F. Santucci, Cesenatico, da porto di Cesena a Comune Edizioni Il ponte vecchio, Cesena, 1995
D. Gnola, Storia di Cesenatico Edizioni Il ponte vecchio, Cesena, 2001
D. Gnola, Cesenatico nella storia Edizioni Il ponte vecchio Cesena, 2008
M. Marini Calvani (a cura di), Schede di Archeologia dell'Emilia-Romagna, Bologna 1995
B. Farfaneti, Cesenatico romana. Archeologia e territorio, Ravenna 2000
C. Dondi Il porto di Cesenatico lo pensò Leonardo? in:www.bper.it/gruppobper/incontri
AA. VV.Quaderno da viaggio. Provincia di forlì-Cesena. Luoghi e incontri, arte e cultura dal mare all'appennino.
P. Fabbri. La pianura e i lidi romagnoli. Guide d'Italia. Fabbri Editori, Milano 1982
M.Tedeschini (a cura di) Cesenatico. In: Atlante Romagnolo. Dizionario alfabetico dei 76 comuni. Il Resto del Carlino.


 

Approfondimenti:Alessandra Cocchi, pescheria, Amilcare Zavatti, architettura, .

Stile:Liberty.

Per saperne di più sulla città di: Cesenatico

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Amilcare Zavatti. Pescheria. 1911. Cesenatico. (foto del 1912)


Commercio del pesce a Cesenatico. Foto di Agostino Lelli Mami. Cesena, Biblioteca malatestiana.



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK