San Gimignano


Cenni storici La torre simbolo di potenza Le torri si trasformano Dalle torri ai palazzi Dal declino post-medievale a oggi Monumenti di San Gimignano La città patrimonio dell'UNESCO


torna indietro: Turismo d'arte

Monumenti di San Gimignano

Colpo d'occhio  >  Turismo d'arte

Ancora oggi si possono osservare le caratteristiche costruzioni pervenuteci, come Il Duomo(n.11), in stile romanico, decorato al suo interno da affreschi del 1400 di scuola senese, la bellissima Piazza della Cisterna(n.9-10), circondata da palazzi del XIII e XIV secolo; il Palazzo del Podestà, che fa da “supporto” alla prima torre di San Gimignano, la Torre Rognosa (n.3), le due Torri degli Arghindelli (n.8), costruite di uguale altezza a quelle della famiglia Salvucci per aggirare il divieto di elevare torri più alte di quelle del Podestà, la panoramica Rocca di Montestaffoli (n.7), oggi adibita a parco pubblico e dall’unico torricino ancora accessibile da cui si gode la vista sorprendente di una finestra a trecentosessanta gradi sulle torri e sulla campagna circostante(n.1). E ancora: il Palazzo Comunale o Palazzo del Municipio (n.5-11).

 L. Bravaccini (alunna del Liceo Classico Monti, Cesena)


Bibliografia e sitografia:

C. Toniazzi “Borghi d’Italia”, endemol 2004
Dizionario Garzanti, Garzanti linguistica, 2005
G. Cricco, F. Di Teodoro, Itinerario nell’arte, vol. 2, Zanichelli Bologna 2006

 

Approfondimenti:monumento, urbanistica, città, palazzo, torre, chiesa, cattedrale, .

Per saperne di più sulla città di: San Gimignano

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


San Gimignano - Piazza Duomo palazzo del municipio e la Collegiata. San Gimignano.


Veduta panoramica della Rocca di Montestaffoli. San Gimignano


Piazza della Cisterna. San Gimignano

disegni da colorare

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK