Modigliani


Busto di donna nuda Cariatide Nudo sdraiato a braccia aperte Testa (1910-11) Testa di donna Jeanne Hébuterne con collana


torna indietro: Artisti

Nudo sdraiato a braccia aperte

Storia dell'arte  >  Artisti

Questo nudo fu esposto in una mostra d'arte nella galleria di Berthe Weill, suscitò un tale scalpore e scandalo che il commissario di polizia minacciò di sequestrare i dipinti se non fossero stati ritirati. La mostra non fu chiusa ma si riuscirono a vendere solo due disegni al punto che la Weill stessa comprò ben cinque quadri di Modigliani.
Non è chiaro il motivo che suscitò un tale scandalo perchè da sempre nella storia sono stati realizzati dei nudi, ma si può ipotizzare che il modo in cui la modella è rappresentata sia apparso troppo naturale, sembra una donna addormentatasi nuda sul letto. Questo allontana dall'idea di una modella messa in posa, avvicinandosi invece più all'intimità quotidiana e reale di una donna qualunque.
Modì ha ritratto la donna con il volto girato verso destra e i capelli scuri scompigliati sulla fronte, conferendo alle forme del corpo contornate di nero rotondità e sinuosità. La figura ha un'espressione di estrema dolcezza e semplicità.
Il dipinto ha una forte carica espressiva dovuta all'uso prevalente di calori caldi e ai contrasti cromatici.

M. Guidi


Bibliografia

Modigliani - i classici dell'arte, Rizzoli editore, marzo 2004
Enciclopedia Bompiani - Grolie Italia


 

 

Approfondimenti:Modigliani, nudo, pittura.

Stile:Novecento.

Per saperne di più sulla città di: Milano

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Amedeo Modigliani.Nudo sdraiato a braccia aperte 1917, Olio su tela, cm 60 x 92 Milano, collezione Mattioli



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK