Storia dell'arte


Il ruolo della critica d'arte La Storia dell'arte a scuola L'arte secondo gli artisti L'autonomia dell'arte Lo studio scientifico dell'arte Mappe concettuali di Storia dell'arte Moduli interdisciplinari per la scuola Presentazioni didattiche di Storia dell'arte Video didattici di Storia dell'arte

Lo studio scientifico dell'arte

Per comprendere un'opera d'arte non basta descrivere le impressioni o dare semplicemente un giudizio di gusto, ma è necessario sviluppare un'osservazione ragionata e un'indagine intorno ad un oggetto cercando di rispondere a diversi interrogativi.
Il primo livello di analisi è quello riferito allo stile e al contesto culturale, con tutte le sue implicazioni storiche, geografiche, economiche, nonchè alla personalità dell'artista.

 

Osservazione in microscopia ottica di un campione di intonaco dipinto.

 


Per chi invece si accinge ad analizzare le opere d'arte per offrire un'interpretazione, una spiegazione sulle caratteristiche, i significati e le
funzioni, il lavoro è più complesso.

 


Rilievo archeologico di un reperto.


Gli addetti al mestiere, come gli storici dell'arte, gli archeologi o anche i critici d'arte, usano metodi di ricerca di diverso tipo per trovare le risposte ai dubbi che via via si pongono. Osservare attentamente l'opera o il monumento non basta, è necessario verificare se un'impressione o una convinzione è giusta, dimostrabile con prove certe.

 


Il restauro di un affresco.

 


Per questo per rispondere ai vari interrogativi spesso si deve ricorrere a metodi, strumenti e conoscenze diverse, incrociare i dati e le informazioni fino a trovare, se possibile, una risposta. Ad esempio nei casi in cui di un'opera non si conosce l'autore, possono essere fatte ricerche storiche, di archivio, risalire ad un documento come un atto di vendita o di commissione, ma anche una testimonianza d'epoca, che va comunque verificata. Oppure ci sono casi in cui un accurato restauro può riportare alla luce una firma, un indizio utile per riconoscere l'autore; o ancora l'analisi chimica dei pigmenti, dei materiali usati o la ricostruzione dei procedimenti tecnici possono aiutare ad inquadrare un periodo storico, la provenienza di un oggetto, o addirittura ad identificare una bottega artistica.

 

 


Un disegno giovanile di Michelangelo. Firenze, Casa Buonarroti.

 

Un altra linea di ricerca è quella riferita ai simboli, ai significati, ai collegamenti con altri campi culturali. E' il caso ad esempio delle letture
iconologiche, filosofiche o teologiche. Numerosi sono gli esempi in cui l'opera d'arte si intreccia con conoscenze di tipo scientifico, basta pebnsare ad esempio al riuolo avuto dalla matematica e dell'anatomia nell'arte  del rinascimento, o delle conoscenze della chimica nello sviluppo delle tecniche artistiche. 

 


Immagine ai raggi X dell'Atrio dell'Asilo di Saint Remy di Van Gogh,
tratta dal blog Vangoghiamo di Antonio De Robertis.

 

Altro tipo di ricerca è quello che segue il tragitto di un'opera e tutto ciò che le sta intorno, ad esempio si può risalire a ritroso ai suoi spostamenti, alle sue collocazioni, ai diversi proprietari. La commissione di un'opera, testimoniata da una documentazione concreta, è importante non solo per risalire al committente e all'artista, ma anche per risalire alla destinazione, al motivo della richiesta, al suo valore economico iniziale, alle esigenze specifiche di chi l'ha voluta e al grado di libertà interpretativa-espressiva lasciata all'artista.

 

 


Lettera di Isabella d’Este a Taddeo Albano, richiedente notizie 
di “una pictura de una nocte” di Giorgione, Mantova, 25 ottobre 1510, 
Archivio di Stato di Mantova, Archivio Gonzaga, busta 2996, copialettere 28, c.70 r.

 

 

Approfondimenti:storia arte, scienza, studio, arte, .

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Michelangelo Buonarroti. Pietà. 1497-1499. Marmo. Roma, Basilica di San Pietro. E' l'unica scultura firmata di Michelengelo





 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK