Costumi storici di Vita Rita Serafini


Catalogo dei Costumi Come nasce un costume. Le fasi operative Coppia di costumi 1625 Coppia di costumi '700 veneziano Costumi del '700 Costumi e ricostruzioni storiche in miniatura Costumi tradizionali e per le feste Divisa di Cadetto 1860 Eventi in costume Figurini della Scala di Milano I Costumi dell'Antico Egitto Intimo femminile metà '700 Costume Cleopatra Costume di dama 1772 Costume di dama 1788 Costume di dama 1842 Costume di dama del primo '500 italiano Costume di Imperatore romano Costume di Matrona romana Costume femminile andaluso Costume Madame Butterfly Costume Madame Pompadour Costume maschile 1772 Costume maschile del primo '500 italiano Costume maschile indiano Costume maschile Reggenza Costume Tutankhamon Dama in azzurro 1860 Sari indiano Sposi 1927


torna indietro: Arti applicate

Costumi del '700

Colpo d'occhio  >  Arti applicate

I grandi cambiamenti nel costume del XVII secolo hanno ispirato i bellissimi abiti settecenteschi di Vita Rita Serafini.

Le creazioni della costumista messinese spaziano dai raffinati abiti del periodo della Reggenza francese alla ricchezza dello stile rococò fino al periodo della Rivoluzione Francese.

Il cosiddetto periodo della Reggenza, corrispondente alla reggenza del duca Filippo d'Orléans in Francia è caratterizzato da una particolare eleganza che dalla Francia influenzò il resto d'Europa.  L'abito maschile, basato su tre pezzi  (marsina, veste e culottes)  è arricchito dalle ricche e leggere increspature  della camicia e dalle trine del jabot. La marsina in pregiato tessuto operato presenta una linea aderente, alti paramani e bordature ricamate.

 

 
Vita Rita Serafini. Abito maschile stile Reggenza francese.
Collezione privata.

 

L'alternativa all'Andrienne e alle sue diverse varianti, in voga in Frqancia tra il 1715 e il 1730, venne proposta da Madame Pompadour, favorita del re luigi XV, intorno al 1750  con un nuovo tipo di abito costituita da un corsetto rigido e aderente e due gonne sovrapposte sostenute dal panier.

Un esempio si può vedere nella splendida ricostruzione di Serafini illustrata qui sotto:

 


Vita Rita Serafini. Costume madame Pompadour.
Dettaglio del corsetto. Collezione privata.

 

Durante il regno di Luigi XV in Francia si diffuse lo sfarzoso stile Rococò. La moda rappresentava l'esibizione del lusso, della ricchezza e del potere della classe aristocratica. Caratterizzato da leggiadria, slancio verticale e grande ricchezza decorativa, il costume di corte veniva confezionato con tessuti pregiatissimi e ricami in oro, argento e pietre preziose.

Vita Rita Serafini. Miniature di Damerino e Dama con costumi stile Rococò.
Collezione privata

 

La moda durante il regno di Luigi XVI riflette la politica del sovrano orientata al mantenimento dell' Anciene Régime che culminerà con la proclamazione dei tre ordini sociali in occasione dell'Assemblea degli Stati Generali del 1789. La difesa dei privilegi della classe aristocratica si espresse anche attraverso la raffinatezza e preziosità della moda  di quel periodo.

 

 
Vita Rita Serafini. Costume maschile 1771. Dettaglio.

 

Nel periodo dela rivoluzione francese la moda assume un'importanza particolare: i colori e el fogge degli abiti sono espressione di precise idee politiche. I giovani che non intendevano schierarsi nè con i rivoluzionari nè con gli aristocratici sceglievano l'abito chiamato Demi-converti, con soprabito scarlatto e pantaloni di cahemire neri. ma le calze bianche, il panciotto colorato vivacemente e lo jabot di pizzo bianco esprimeva idee controrivoluzionarie.

 


Vita Rita Serafini. Abito maschile stile Luigi XVI. Collezione privata.

 

V. R. Serafini

A cura di A. Cocchi

 

Approfondimenti e argomenti correlati:

 

Storia della moda e del costume

Moda del periodo della Reggenza

Moda stile Rococò

Costume Madame Pompadour

Costume maschile 1772

Costume maschile Reggenza

Arte del Settecento

 

 


 

Bibliografia

V. Maugeri A. Paffumi Storia della moda e del costume. Calderini Editore, Firenze 2005
L. Kybalovà, O. Herbenovà, M. Lamarovà. Enciclopedia illustrata del costume. F.lli Melita Editore, La Spezia 1988
C. Giorgetti. Manuale di Storia del Costume e della Moda. Cantini Gruppo D'Adamo Editore, Firenze
E. Morini. Storia della moda XVIII-XX secolo. Skira editore, Ginevra-Milano 2006

 

 

 

Per ulteriori informazioni su questi  costumi si può contattare la costumista al seguente indirizzo e-mail:

ritacostumi@virgilio.it

 

 Torna al catalogo dei costumi

 

Approfondimenti:costume, moda, Vita Rita Serafini, abito, storia, .

Stile:Settecento.

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 




swimme

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK