Costumi storici di Vita Rita Serafini


Catalogo dei Costumi Come nasce un costume. Le fasi operative Coppia di costumi 1625 Coppia di costumi '700 veneziano Costumi del '700 Costumi e ricostruzioni storiche in miniatura Costumi tradizionali e per le feste Divisa di Cadetto 1860 Eventi in costume Figurini della Scala di Milano I Costumi dell'Antico Egitto Intimo femminile metà '700 Costume Cleopatra Costume di dama 1772 Costume di dama 1788 Costume di dama 1842 Costume di dama del primo '500 italiano Costume di Imperatore romano Costume di Matrona romana Costume femminile andaluso Costume Madame Butterfly Costume Madame Pompadour Costume maschile 1772 Costume maschile del primo '500 italiano Costume maschile indiano Costume maschile Reggenza Costume Tutankhamon Dama in azzurro 1860 Sari indiano Sposi 1927


torna indietro: Arti applicate

Costume Tutankhamon

Colpo d'occhio  >  Arti applicate

Ispirato alle immagini di Tutankhamon, questo splendido costume di Faraone ricostruisce il tipico abbigliamento dei potenti sovrani dell'antico Egitto intorno al 1450 a. C.


Tutankhamon indossa lo Schentis, un indumento riservato esclusivamente ai faraoni e agli alti dignitari, che lasciava scoperto il torace e cingeva i fianchi. Riprendendo i finissimi tessuti egizi, lo Schentis è realizzato in lino seta bianco con inserto color bronzo nella parte posteriore.

 


  

Vita Rita Serafini. Costume Tutankhamon. Veduta frontale e retro. Collezione privata.

 

 Il colore bianco era molto frequente negli abiti regali, poichè era simbolo di luce e veniva associato al dio solare Horus

Una ricca cintura in oro con decori di pietre semipreziose in pasta vitrea colorate trattiene il pendaglio triangolare raccolto
davanti in morbide pieghe.

 


Lo Horsckh del faraone

 

Le spalle e il petto sono coperte dallo Hosckh, un ampio collare prezioso, arricchito da ricami a foglie di palma e pietre colorate incastonate.

Al collo il sovrano porta una collana in oro sfaccettato a forma di mezzaluna.

 


Collana abbinata al costume

 

Sul capo il faraone porta il Klaft, detto anche Nemés, costituito da un panno di tessuto a grandi fasce orizzontali nere e oro, colori associati a Osiride, dio dell'oltretomba e all'immortalità propria degli dei.

 


Il Klaft del costume.

 

Il Klaft copre in parte la fronte e ricade all'indietro, allargandosi sulle spalle e sul dorso, lasciando scoperte le orecchie.
Completa il copricapo l'Uraeus, il diadema reale con il Cobra, simbolo del Basso Egitto.

 Nell'antico Egitto la calzatura più lussuosa ed esclusiva delle classi aristocratiche era il Tab-tebs, un sandalo infradito con 

suola intrecciata con foglie di palma o di papiro o di cuoio.
In questo caso Tutankhamon porta i Tab-tebs con la tipica punta rialzata che compare in tanti dipinti e rilievi egiziani.


V. R. Serafini

A cura di A. Cocchi

 

Approfondimenti e argomenti correlati:

 

Storia della moda e del costume

I colori nella pittura egizia

Arte egizia

 


 

Bibliografia

V. Maugeri A. Paffumi Storia della moda e del costume. Calderini Editore, Firenze 2005
L. Kybalovà, O. Herbenovà, M. Lamarovà. Enciclopedia illustrata del costume. F.lli Melita Editore, La Spezia 1988
C. Giorgetti. Manuale di Storia del Costume e della Moda. Cantini Gruppo D'Adamo Editore, Firenze
E. Morini. Storia della moda XVIII-XX secolo. Skira editore, Ginevra-Milano 2006

 

Per ulteriori informazioni su questo costume si può contattare la costumista al seguente indirizzo e-mail:

ritacostumi@virgilio.it

 

 Torna al catalogo dei costumi

 

 

 

 

Approfondimenti:costume, moda, Vita Rita Serafini, abito, storia, Egitto, archeologia, faraone, Tutankhamon, Alessandra Cocchi.

Stile:.

Per saperne di più sulla città di: Messina

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Vita Rita Serafini. Costume Tutankhamon. Collezione privata.




Trono segreto di Tutankhamon, metà del XIV sec. a. C. Il Cairo, Museo Egizio




Maschera funeraria di Tutankhamon, metà del XIV sec. a. C. Il Cairo, Museo Egizio





 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK