Costumi storici di Vita Rita Serafini


Catalogo dei Costumi Come nasce un costume. Le fasi operative Coppia di costumi 1625 Coppia di costumi '700 veneziano Costumi del '700 Costumi e ricostruzioni storiche in miniatura Costumi tradizionali e per le feste Divisa di Cadetto 1860 Eventi in costume Figurini della Scala di Milano I Costumi dell'Antico Egitto Intimo femminile metà '700 Costume Cleopatra Costume di dama 1772 Costume di dama 1788 Costume di dama 1842 Costume di dama del primo '500 italiano Costume di Imperatore romano Costume di Matrona romana Costume femminile andaluso Costume Madame Butterfly Costume Madame Pompadour Costume maschile 1772 Costume maschile del primo '500 italiano Costume maschile indiano Costume maschile Reggenza Costume Tutankhamon Dama in azzurro 1860 Sari indiano Sposi 1927


torna indietro: Arti applicate

Coppia di costumi 1625

Colpo d'occhio  >  Arti applicate

Nella moda del primo quarto del XVII secolo si manifesta uno stile di transizione, in cui si mantengono alcune
caratteristiche tipiche della fine del '500 e si preannunciano le forme che pochi anni dopo daranno l'avvio allo
stile barocco. Il costume italiano, sia maschile che femminile si caratterizza anche per la compresenza di tendenze
diverse: spagnole, olandesi, inglesi e francesi.

 

 
Vita Rita Serafini. Costume femminile 1625. Dett. Collezione privata.

 

Costume Femminile 1625

 

In questo costume Italiano di nobildonna predominano ancora gli elementi di origine spagnola, come il collo alto inamidato e bordato da merletti e il particolare copricapo di forma ogivale.

 


L'abito intero del costume.

 

La veste mantello, ampia e aperta, lascia intravedere il ricco abito sottostante. Questo è realizzato con tessuto di colore verde muschio piutosto rigido, per sottolineare un portamento dritto e solenne della dama. L'abito è bordato di passamaneria, con la vita segnata in alto, ampio scollo quadrato, maniche a prosciutto imbottite con spalline per aumentare l'effetto di volume.

 

Il costume nelle due vedute.

 

Il colletto molto alto e rigido rende imponente il costume. E' ricamato e aperto a ventaglio appoggiandosi  alla parte posteriore della scollatura.

 


Due immagini del colletto.

 


Il copricapo è alto e in tessuto imbottito e ricamato, si appoggia sulla sommità della testa, similmente ad un diadema. I capelli, sotto al copricapo, sono rialzati sul dietro, trattenuti da una rete con sovraposizione di una coroncina di perle.

 

 

Al collo la nobildonna porta un medaglione con motivi a volute, pendentini,  e pietre.

 

 

 

Il costume si completa con le scarpine di stoffa ricamate in oro con grandi stelle centrali.

 

 

 


 Costume Maschile 1625

 


Vita Rita Serafini. Costume maschile 1625. Dett. Collezione privata.

 

Nel costume maschile sono ancora evidenti le forme della moda spagnola di fine cinquecento, con linee ben definite. Nell'esempio qui proposto il nobiluomo indossa un abito coordinato in nero, bordeaux e oro composto da casacca, calzebrache e calzoni, mantello, copricapo e calzature.

 

 

La casacca è di linea sciolta in stoffa operata boerdeaux e oro, piuttosto larga in  fondo, con scollo a giro, maniche aderenti e sopramaniche corte in velluto nero che riprendono il bordo dei polsi.

 


la casacca.

 

Davanti per tutta la lunghezza è applicata una larga fascia in tessuto con ricami di foglie dorate e fondo bordeaux. Ogni parte è profilata da bordi in passamaneria dorata.

 

 Sulle aderentissime calzebrache nere in maglia vengono indossati i calzoni a palloncino, detti brache,  nel medesimo tessuto della casacca con decorazioni in passamaneria.

 


Le caratteristiche brache cinque-seicentesche.

 

Sull'abito questo signore porta un ampio mantello di foggia semplice, detto Pellante, in velluto nero ricamato con motivi di grandi foglie in oro e bordato di passamaneria.

  


Il Pellante

 

Anche in questo caso i volumi vengono amplificati dalle ampie maniche, corte e arricciate sulla spalla, che si sovrappongono alle maniche inferiori, morbide, ricamate e fermate da alti polsi.

 


Il copricapo del costume.


Sul capo questo personaggio indossa il Chaperon, un elegante copricapo a turbante di colore nero arricchito da un lungo lembo di tessuto che veniva appoggiato sulla spalla, in voga fin dal Rinascimento.

 

V. R. Serafini

A cura di A. Cocchi

 

Approfondimenti e argomenti correlati:

 

Storia della moda e del costume

 

Bibliografia

V. Maugeri A. Paffumi Storia della moda e del costume. Calderini Editore, Firenze 2005
L. Kybalovà, O. Herbenovà, M. Lamarovà. Enciclopedia illustrata del costume. F.lli Melita Editore, La Spezia 1988
C. Giorgetti. Manuale di Storia del Costume e della Moda. Cantini Gruppo D'Adamo Editore, Firenze
E. Morini. Storia della moda XVIII-XX secolo. Skira editore, Ginevra-Milano 2006

 

 

 

Per ulteriori informazioni sui costumi di Vita Rita Serafini si può contattare la costumista al seguente indirizzo e-mail:

ritacostumi@virgilio.it

 

 

 

 

 

 

  

Per ulteriori informazioni sui costumi di Vita Rita Serafini si può contattare la costumista al seguente indirizzo e-mail:

ritacostumi@virgilio.it

 

 

 

  

Per ulteriori informazioni sui costumi di Vita Rita Serafini si può contattare la costumista al seguente indirizzo e-mail:

ritacostumi@virgilio.it

 

 

Per ulteriori informazioni sui costumi di Vita Rita Serafini si può contattare la costumista al seguente indirizzo e-mail:

ritacostumi@virgilio.it


 

Bibliografia

V. Maugeri A. Paffumi Storia della moda e del costume. Calderini Editore, Firenze 2005
L. Kybalovà, O. Herbenovà, M. Lamarovà. Enciclopedia illustrata del costume. F.lli Melita Editore, La Spezia 1988
C. Giorgetti. Manuale di Storia del Costume e della Moda. Cantini Gruppo D'Adamo Editore, Firenze
E. Morini. Storia della moda XVIII-XX secolo. Skira editore, Ginevra-Milano 2006

 


 

Bibliografia

V. Maugeri A. Paffumi Storia della moda e del costume. Calderini Editore, Firenze 2005
L. Kybalovà, O. Herbenovà, M. Lamarovà. Enciclopedia illustrata del costume. F.lli Melita Editore, La Spezia 1988
C. Giorgetti. Manuale di Storia del Costume e della Moda. Cantini Gruppo D'Adamo Editore, Firenze
E. Morini. Storia della moda XVIII-XX secolo. Skira editore, Ginevra-Milano 2006

 

 

Approfondimenti:costume, moda, Vita Rita Serafini, abito, storia, .

Stile:Seicento.

Per saperne di più sulla città di: Messina

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Vita Rita serafini. Coppia di costumi 1625. Collezione privata.
































 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK