Arte egizia


Periodizzazione Formazione Gli artisti nell'antico Egitto Il periodo predinastico dell'antico Egitto Arte del periodo predinastico Sviluppo stilistico arte predinastica egizia Arte del periodo arcaico La tavoletta di re Narmer Le mastabe Architettura monumentale dell'Antico Regno Piramide di Zoser Complesso di El-Giza Piramide di Cheope Sarcofago di Cheope Piramide di Chefren Scoperta della tomba di Chefren Piramide di Micerino Sfinge di Giza Forme e struttura della sfinge di Giza Scoperta della sfinge di Giza Interpretazioni sulla Sfinge di El-Giza La sfinge e le stelle Le sfingi egiziane Arte del Nuovo regno I templi egizi Tempio di Amon a Karnak Tempio di Hatshepsut Hatshepsut: una regina contro la tradizione Il capolavoro di Senmut La Valle dei Re La Valle delle Regine Nefertari, la sposa reale. Pianta della tomba di Nefertari I villaggi operai Il ruolo politico di Nefertari La Tomba di Nefertari La Tomba di Tutankhamon I sarcofagi di Tutankhmon Il lavoro nei villaggi operai Maschera funeraria di Tutankhamon La pittura nell'antico Egitto I sarcofagi egiziani Sarcofagi di Psusenne I Sarcofago antropoide di Butehamon Sarcofago antropoide di Shepsesptah Sarcofago di Ny-Nsw-Wesert Sarcofago di Takhaaenbastet Pierre Montet La mummia-gatto Quiz 1


Opere di questo stile

torna indietro: Stili

Sarcofago di Cheope

Storia dell'arte  >  Stili

Tra le grandi scoperte effettuate nel campo dell'archeologia ritroviamo il sarcofago di Cheope.

La piramide di Khufwey o Khufu, comunque da tutti conosciuto come Cheope, fatta costruire durante il suo regno, che orientativamente potremmo datare  tra il 2609-2580 a.C., non  č la piramide pių antica costruita. Possiamo dire, perō, che č quella pių grande, circa 144 mt di altezza attuale.
Nella camera del Re il materiale predominante č il granito rosso sia per il rivestimento delle pareti sia per il sarcofago tutt’ora presente che ospitava il corpo del sovrano.

Ma c’č un quesito che ha fatto pensare gli studiosi ovvero il sarcofago veniva  ritenuto troppo piccolo per poter contenere il corpo di un adulto.
 
Il mistero si č svelato quando sono stati ritrovati sarcofagi dello stesso periodo di quello di Cheope, le dimensioni delle casse che utilizzavano gli antichi egizi  erano molto piccole per poter contenere il corpo di un adulto ,  infatti Il defunto veniva messo all'interno di una o due casse, di cui l'ultima di solito in materiale litico, nella tipica posizione del dormiente, ovvero rannicchiato, sul fianco sinistro con la faccia rivolta verso oriente.

Il sarcofago consiste in una cassa rettangolare liscia. Lavorazione scarsamente accurata che mostra ancora i tagli della sega e tracce del trapano tubolare usato per svuotare la cassa. Manca il coperchio. Il bordo superiore della cassa presenta tagli per l'incastro del coperchio. Petrie trovō un grande ciottolo di selce sotto il lato sud del sarcofago. Misura all'esterno  2.276X0.978X1.051 mm, e all'interno 1.983X0.681X0.874 mm. La cassa ha uno spessore di 144 mm.  con un fondo spesso 175 mm.

Il sarcofago, ritrovato nella necropoli di El Giza, presenta un cattivo stato di conservazione e necessita di un lungo e accurato lavoro di restauro. Nell'angolo sud-est č gravemente compromesso da una grande frattura che giunge sino a metā dell'altezza.

L. Di Nicola, S. Guidi, P.P. Turci, A. D. Leonėdou (alunni del Liceo Classico Monti, Cesena)


Bibliografia

Science. Giugno 2002. American Association for the Advancement of science (AAAS). Acacia Edizioni.
A. M. Donadoni Roveri. I sarcofagi egizi dalle origini alla fine dell’Antico Regno. Serie Archeologia/ Universitā di Roma, Istituto di studi del Vicino Oriente.
-Il cannocchiale. forum su internet

 

Approfondimenti:L. Di Nicola, S. Guidi, P.P. Turci, A. D. Leonėdou, Cheope, sarcofago, tomba, morte, archeologia, egittologia, Liceo Monti.

Stile:Arte egizia.

Per saperne di più sulla città di: Il Cairo

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Sarcofago di Cheope. Tomba della piramide di Cheope. 2585 a.C. Necropoli di El Giza.

disegni da colorare

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK