Palazzo Pubblico e Piazza del Campo di Siena

 

Palazzo Pubblico di Siena. 1297-1348.
Palazzo Pubblico di Siena. 1297-1348. Foto di Michal Osmenda from Brussels, Belgium

 

Il Palazzo Pubblico di Siena è uno dei più originali monumenti di carattere civile del gotico italiano, le sue forme slanciate e leggere si armonizzano con l'ampia Piazza del Campo.

Indice dei contenuti
Mappe concettuali (.pdf) / Riassunti / Materiale didattico

Caratteristiche architettoniche

 

Il Palazzo pubblico di Siena è stato fatto costruire dal Consiglio dei Nove, tra il 1297 e il 1348. Non viene concepito come edificio isolato, ma come parte integrante del Campo, splendida piazza a forma di conchiglia sul cui lato maggiore si affaccia il palazzo.

Il Palazzo Pubblico ha uno sviluppo in orizzontale e forma concava, sulla sinistra è corredato dalla Torre del Mangia, iniziata nel 1325, due anni prima della pavimentazione della piazza, il coronamento è attribuito al pittore Lippo Memmi.
L'architettura gotica senese si distingue da quella fiorentina per un maggiore effetto di leggerezza e slancio delle strutture, alleggerita dalle numerose aperture e dalle decorazioni, ma anche per un gusto decorativo pittorico: si usano materiali di colore diverso (mattoni rossi e marmo bianco) per ottenere un contrasto cromatico.
La facciata è composta di quattro ordini nel corpo centrale e tre ordini nelle due ali laterali.
Nell'ordine inferiore si aprono una serie di arcate, alcune delle quali inquadrano i portali e le altre inquadrano grandi finestroni. In corrispondenza all'ingresso della torre troviamo una struttura a edicola.
Negli ordini superiori, in corrispondenza con gli archi si aprono le trifore, più due bifore in alto, ai lati del corpo centrale.
All'interno sono conservati capolavori di Simone Martini e dei Lorenzetti.

 

 

Piazza del Campo

 

Piazza del Campo  faceva parte di un progetto urbanistico molto dettagliato programmato da statuti comunali. Occupa il sito dell'antico foro romano e ha carattere polifunzionale. 

  • centro del potere politico-amministrativo;
  • piazza-sagrato per manifestazioni religiose;
  • attrezzatura ludico-sportiva per le corse del palio.

La forma e l'inclinazione la rende molto funzionale all'uso delle corse dei cavalli e alla partecipazione degli spettatori, oltre a renderla molto scenografica.

E' la più importante delle tre piazze della Siena medievale: dietro al Campo c'é la piazza del mercato, e poco distante, piazza del Duomo.
Ha un invaso inclinato e convergente a forma di conchiglia, il pavimento è in mattoni a spina di pesce e nervature in travertino.
Sul lato maggiore c'é il Palazzo Pubblico, la torre, la cappella, di fronte, in asse rispetto al palazzo c'è la Fonte Gaia di Iacopo della Quercia.
La piazza caratterizza la città, si integra perfettamente nel tessuto urbano e anche nel paesaggio circostante, perché è il punto di confluenza dei colli circostanti la città .

 

A. Cocchi

 

 

 

Mappa concettuale [.pdf]
Arte gotica. Mappa concettuale

Le caratteristiche dello stile gotico in Italia nei principali esempi di architettura, pittura e scultura. Il linguaggio chiaro e gli esempi, accompagnati dalle immagini facilitano la comprensione e l'apprendimento. 

€ 7,00
Acquista

Per riceverlo subito nella tua posta elettronica, inserisci il tuo indirizzo e-mail nella casella qui sotto e poi clicca il pulsante "acquista".
Acquista

 

 

 

 

Bibliografia

 

AA.VV. Lezioni di arte vol. I Electa -Bruno Mondadori, Milano 1999
L. Grodecki Architettura gotica Electa, p.327
G. Cricco, F.P. Di Teodoro Itinerario nell'arte Zanichelli vol. 2
F. Negri Arnoldi Storia dell'arte Fabbri, vol. 2

 

   
Approfondimenti
Loading…