L'Adorazione dei Magi del Pulpito di Pisa

Il rilievo fa parte dell'ornamentazione del Pulpito del Battistero di Pisa di Nicola Pisano.
Ordine e solennità classici determinano una composizione unitaria ed essenziale.
La scena infatti è composta da poche figure, disposte secondo una griglia ortogonale e di grandi dimensioni. Le forme essenziali, i volumi ampi e gli atteggiamenti composti ed eleganti conferiscono un senso di grande solennità. La tipologia della Madonna, si ispira all'immagine scolpita su un sarcofago ellenistico del II secolo d.C., oggi conservato nel Camposanto di Pisa, ma al tempo di Nicola posto nella Piazza dei Miracoli.
La gestualità misurata e attenta, ma al tempo stesso chiara delle figure realizza un perfetto equilibrio tra una grazia naturale e la circostanza della cerimonia sacra. Accanto agli influssi classicheggianti, lo stile di Nicola presenta raffinati spunti naturalistici d'impronta gotica. Da notare i tre cavalli disposti in scorcio che suggeriscono la profondità e introducono nella scena una nota di più accentuato dinamismo.

   

Loading…