Crocifisso ligneo del Suffragio di Cervia

Opera d’arte di grande importanza per la città di Cervia è un Crocifisso ligneo medievale, posto nel presbiterio della chiesa del Suffragio. Si tratta dell'unica testimonianza artistica di un certo rilievo rimasta della Città Antica, dopo la ricostruzione di Cervia nella posizione attuale, in prossimità dell’Adriatico. L’opera infatti, proveniente dalla Chiesa dei Minori Conventuali di Cervia Vecchia, nel 1722 fu collocata nel nuovo edificio dei Frati in Cervia Nuova. Chiuso questo intorno al 1870, il Crocifisso fu trasportato nella Chiesetta del Suffragio, dove ancora oggi è conservato.
La scultura, risalente quasi sicuramente al XIV secolo, è ascrivibile alla cosiddetta corrente del “Gotico doloroso”, sorta in Renania e diffusasi nel Nord Italia nello stesso periodo. In particolare, la carica di espressività e di tensione è resa soprattutto dalle gocce di sangue che escono dal costato, dal capo chinato e dal volto triste e segnato dall’evidente sofferenza.
Due peculiarità rendono ancora più interessante la scultura: il costato, molto accentuato, è ottenuto mediante delle vere corde, inserite all’interno della scultura. Gli occhi invece danno luogo ad uno strano effetto ottico: se guardati da lontano, essi sembrano socchiusi e rivolti in alto, mentre in realtà, visti da vicino, essi sono del tutto aperti e rivolti verso il basso.
Secondo un’antica tradizione, che pare tuttavia priva di fondamento, il Crocifisso sarebbe approdato sulla riva del mare e sarebbe stato trovato da alcuni pescatori, che lo elevarono a proprio Protettore, tanto che ancora oggi esso è molto venerato dalla popolazione locale.

P. P. Pollini, N. Pletto  (alunni del Liceo Classico Monti, Cesena)


 

Bibliografia


M. Mengozzi  Storia della Chiesa di Cervia Edizione Stilgraf Cesena, 2003
G. Pilandri, R. Lombardi Cervia, nella memoria del passato Edito dall’Associazione Culturale “Amici dell’Arte – Aldo Ascione” Cervia, 2005
G. Grilli Cervia e le sue chiese Edito dall’A.S.D. Endas Cervia. Cervia,  2005
U. Foschi, R. Lombardi  Cervia, pagine di storia, cultura e tradizioni Edito dall’ Associazione culturale “Amici dell’Arte - Aldo Ascione”Cervia, 2007

 

   
Approfondimenti
Loading…