Turismo archeologico in Valle d'Aosta

Il ricco patrimonio archeologico presente in Valle d'Aosta rappresenta un importante settore del turismo culturale di questa regione.
 Per gli appassionati della Preistoria, molto interessanti sono gli imponenti cromlech neolitici di St-Martin-de-Corléans, e le necropoli di Villenuve, Saint-Nicolas, Montjovet e Vollein con tombe a cista e incisioni rupestri.
Accanto ai musei che raccolgono reperti che vanno dal neolitico, all'età romana, all'alto medioevo, numerosi sono gli esempi di arte romana presenti nella regione. La città di Aosta, antica Augusta Preaetoria Salassorum rappresenta una tappa obbligata per visitare i suoi  pregevoli monumenti, ma chi soggiorna in valle d'Aosta può facilmente scoprire ponti, acquedotti, tratti stradali, torri e mura fortificate che i Romani, hanno disseminato in tutto il territorio, seguendo una razionale pianificazione.

 

Approfondimenti
Loading…