Acquadela (latterino)

Acquadela è il nome con il quale nel dialetto romagnolo viene indicato il Latterino, un piccolo pesce molto comune nel Mare Adriatico. Oltre all'acquadela dell'Adriatico, gli studiosi hanno potuto riconoscere diverse decine di specie diverse di Latterini. L'Acquadela è un piccolo pesce di colore argentato lungo una decina di centimetri ed ha una forma affusolata. Si sposta in banchi composti da numerosi esemplari, per questo si dice che è un pesce gregario. Inoltre può vivere sia nell'acqua salata del mare sia nelle acque dolci di fiumi e di laghi.
Viene pescato tutto l'anno con reti volanti o a strascico.
Le sue carni sono buone e molto apprezzate in cucina.

Asaki San


 

Bibliografia e sitografia

P. G. Pasini Andar per Musei. Guida all'uso dei musei della Romagna meridionale. (a cura di Italia Nostra) Romagna arte e storia Quaderni
AA.VV. Adriatico. Le stagioni del nostro mare. A cura dell'Amministrazione Provinciale di Forlì-Cesena. Stampa MDM, Forlì 1992
S. Di Corato. Cucina e ospitalità. in: La Pianura e i lidi romagnoli. Guide D'Italia. Fabbri Editori, Milano 1982
AA.VV. voce: Acciuga. in: Eciclopedia Universo. Istituto Geografico De Agostini - Novara, 1971
AA.VV. Il libro del pesce. La tradizione della cucina marinara. Demetra- Giunti editore S.p.A.  Firenze-Milano 2003

Loading…