Arte sumerica


Civiltà sumerica: periodizzazione Le antiche città sumeriche L'uso del mattone La Ziggurat di Ur Periodo protostorico Scultura protostorica Busto di fedele da Uruk Testa femminile da Uruk Architettura protostorica Periodo protodinastico e accadico Scultura protodinastica La scultura del periodo accadico L'architettura protodinastica Periodo neosumerico L'architettura neosumerica


Opere di questo stile

torna indietro: Stili

La Ziggurat di Ur

Itinerari d'arte  >  Stili

In posizione dominante, nel quartiere sacro dell'antica Ur, la grandiosa ziggurat è stata fatta costruire dal re Ur-Nammu alla fine del XXI secolo a. C. E' dedicato al dio della luna Nannar.
L'edificio, di pianta rettangolare, è costruito all'interno con mattoni crudi e rivestito da un enorme strato di mattoni cotti. Le murature sono rinzaffate con calcina di fango o bitume. I muri hanno profilo a scarpa e presentano in tutto il perimetro esterno, robusti contrafforti. La struttura si compone di tre livelli a terrazzi che si riducono verso l'alto, ed è preceduta da un avancorpo rettangolare su cui poggiano le tre rampe delle scalinate d'accesso.
Le dimensioni e le attezze dei vari livelli sono scalate in maniera proporzionale, passano dai 12 metri di lato del piano inferiore ai 5 metri di quello mediano ai 3 metri del livello superiore.
L'effetto verticale e l'armonia dell'insieme è suggerito oltre che dalla forma a torre scalata, dai muri inclinati e dalle scalinate che si congiungono obliquamente sotto una torre di guardia, in origine coperta a cupola. Inoltre gli architetti hanno praticato una correzione ottica incurvando leggermente verso l'esterno le pareti, per evitare che sembrino piegate verso l'interno.

Le funzioni della ziggurat

La ziggurat è un gigantesco palazzo-tempio
Nei piani bassi erano situati probabilmente, botteghe e magazzini, seguiva il livello con gli appartamenti reali, le sale di rappresentanza  e di riunione.
Sul piano più alto sorgeva il santuario, con cella unica, nella quale si custodivano le statue degli dei e i sacerdoti svolgevano i riti più solenni.


A. Cocchi



Bibliografia e sitografia

R. Bossaglia Storia dell'arte. Dall'Antichità al Gotico Internazionale. Principato Editrice, Milano 2003.
AA.VV. Vivere l'arte. libro per il docente. Bruno Mondadori Editore, Milano  2008
La Nuova Enciclopedia dell’arte Garzanti, Giunti, Firenze 1986
G. Cricco, F.P. Di Teodoro Itinerari nell'arte. Vol.I
P. Adorno, A. Mastrangelo Arte. Correnti e artisti vol.I
F. Negri Arnoldi Storia dell'arte vol I
S. Pernigotti Gli artisti nell'antico Egitto Dossier in Archeo. Attualità del passato. anno XVII n.1 (191) gennaio 2001
E. Ascalone I sumeri. Quando la regalità scese dal cielo in AA.VV. La Storia dell'Arte. Le prime civiltà Vol. I Electa 2006
AA.VV. Egitto. Archeologia e storia. Vol. I Folio editrice

 

Approfondimenti:tempio, Sumeri, palazzo, torre, mattone, città, architettura, Civiltà, archeologia, ziggurat.

Stile:Civiltà del Medio Oriente, Arte sumerica.

Per saperne di più sulla città di: Ur

 

disegni da colorare


Ziggurat di Ur, presso Nassrya, Iraq.