Farnesina


Il palazzo di Agostino L'architettura Le decorazioni


torna indietro: Roma

Farnesina

Turismo d'arte  >  Roma

La Farnesina è il sontuoso palazzo che Agostino Chigi aveva fatto costruire sulle rive del Tevere. Di grandissimo rilievo in campo letterario, architettonico, figurativo e antiquario, esso è un luogo-simbolo e monumento eccezionale che ha portato grandi conseguenze non soltanto nell'architettura ma anche nella pittura.
Oltre ad essere uno dei più celebri monumenti romani del '500, la Villa Farnesina a Roma rappresenta un crocevia di esperienze culturali sviluppato attorno alla figura di Agostino Chigi, ricchissimo banchiere che dal 1510 governava le finanze papali, come Tesoriere del Patrimonio di San Pietro.
Questa prestigiosa residenza rinascimentale conserva ancora il nome del cardinal Farnese, uno dei tanti proprietari che si sono succeduti nel tempo fino all'attuale Accademia dei Lincei.

Costruita in gran parte tra il 1506 e il 1511 nel rione Trastevere, la villa Farnesina è stata progettata dal senese Baldassarre Peruzzi, pittore, architetto e scenografo, allievo di Bramante.
La costruzione si affaccia sulla sponda occidentale del Tevere, di fronte a Palazzo Corsini. Conserva tutt'ora le forme sobrie e armoniose rispecchianti quei principi proporzionali che fanno di questo momumento un modello del classicismo romano del primo '500. Il progetto di Peruzzi, pur riagganciandosi alla tipologia della villa romana della tradizione umanistica quattrocentesca, sviluppa infatti una serie di profonde innovazioni nella concezione dello spazio ponendosi conme nuovo modello di villa romana cinquecentesca.
Nonostante sia ancora avvertibile il movimento dei volumi nei due corpi laterali che avanzano verso il giardino, l'originaria articolazione degli spazi e del gioco di pieni e vuoti non è più visibile, poichè sono perdute le strutture aperte sul Tevere e i lunghi loggiati che si estendevano in un immenso giardino. Anche le arcate della loggia centrale sono chiuse con vetrate per proteggere gli affreschi.
Seguendo un'originale connotazione simbolica, lo spazio architettonico della Farnesina è pensato sia in rapporto alla natura sia in rapporto al ricchissimo apparato decorativo, affidato ai più grandi artisti dell'epoca per poter rispondere magnificamente alla sua funzione di luogo destinato ai ricevimenti, alla poesia, al teatro e alla musica. Oltre all'opera del Peruzzi che si esprime anche con il ciclo pittorico delle Storie di Ercole e nei suggestivi affreschi del Salone delle Prospettive, condotti insieme a Sebastiano del Piombo, la Farnesina conserva anche i celebri dipinti di Raffaello con la Loggia di Psiche e la Loggia di Galatea, mentre al piano nobile si trova la Camera degli sposi con le spettacolari Nozze di Alessandro Magno e Rossane dipinte dal Sodoma.

A. Cocchi


 

Bibliografia

R. De Fusco. L'architettura del Cinquecento. UTET Torino 1981
N. Pevsner. Storia dell'architettura europea. Il Saggiatore, Milano 1984
P. F. Bagatti falsecchi e S. Langé. La villain Storia dell'arte italiana. Forme e modelli. Giulio Einaudi Editore, Torino 1982
R. Bartalini. Le occasioni del Sodoma. Dalla Milano di Leonardo alla Roma di Raffaello.  Donzelli Editore, Roma, 1996
S. J. Freedberg. La pittura in Italia dal 1500 al 1600. Nuova Alfa Editoriale. Bologna, 1988
R e M. Wittkower. Nati sotto Saturno. La figura dell'artista dall'antichità alla Rivoluzione francese. Giulio Einaudi Editore, Torino 1996
N. Frapiccini, N. Giustozzi. La geografia dell'arte. Da Giotto al Rococò. Hoepli editore. Milano, 2009
Roma. Touring Club Italiano. Touring Editore, Milano 2004
M. Sennato (a cura di) Dizionario Larousse della pittura italiana. Gremese editore, Roma 1993
La Nuova Enciclopedia dell'Arte Garzanti.

 

Approfondimenti:Farnesina, palazzo, architettura, pittura.

Stile:, Cinquecento.

Per saperne di più sulla città di: Roma

 


Baldassarre Peruzzi. Villa Farnesina. 1506-11. Roma


Raffaello Sanzio. Loggia di Psiche. Affreschi. Villa Farnesina, Roma


Baldassarre Peruzzi e Sebastiano del Piombo. Sala delle Prospettive. Affreschi. Villa Farnesina. Roma.



 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK