Donatello


Donatello nelle "Vite" di Vasari Il decennio padovano La "compagnia" di Michelozzo e Donatello La collaborazione tra Donatello e Nanni di Banco La formazione e le prime opere di Donatello Abacuc Altare di Sant'Antonio a Padova Annunciazione di Santa Croce Ascensione e consegna delle chiavi a San Pietro Attys Banchetto di Erode Cantoria Crocifisso bronzeo Crocifisso di Santa Croce David di marmo David-Mercurio Decorazione della Sacrestia Vecchia di San Lorenzo Giuditta e Oloferne Maddalena Madonne col Bambino in rilievo schiacciato Monumento equestre al Gattamelata Niccolò da Uzzano Opere in rilievo schiacciato di Donatello Profeti per il Campanile di Giotto Pulpiti di San Lorenzo San Giorgio San Giorgio e il drago San Giovanni Battista San Giovanni Evangelista San Ludovico di Tolosa di Donatello San Marco San Rossore Statue per Orsanmichele


torna indietro: Artisti

Ascensione e consegna delle chiavi a San Pietro

Storia dell'arte  >  Artisti

Il rilievo schiacciato con L'Ascensione di Cristo e consegna delle chiavi a San Pietro, oggi al Victoria and Albert Museum di Londra è un'opera realizzata da Donatello e appartenuta alla famiglia Medici. Essa risulta indicata nell'inventario eseguito in occasione della morte di Lorenzo il Magnifico del 1492, ma non si conosce ancora la destinazione dell'opera e non è stato mai trovato un contratto o un documento di richiesta. Secondo alcuni studiosi il rilievo potrebbe non essere stato commissionato dai Medici, ma da questi acquistato nel 1434 dai Brancacci, che avrebbero voluto sistemarlo come predella d'altare nella loro Cappella nella Chiesa del Carmine, insieme agli affreschi di Masaccio e Masolino (vedi Cappella Brancacci).
Questa ipotesi è sostenuta da alcuni elementi:

 

Donatello. Ascensione e consegna delle chiavi a San Pietro. Dett. 1492 ca.
Londra, Vctoria and Albert Museum.

 

Gli intensi rapporti intercorsi tra Masaccio e Donatello nel 1426, quando erano entrambi impegnati a Pisa sono ben documentati ed è piuttosto probabile che il loro sodalizio continuasse anche a Firenze. Sembra anche che lo stesso Donatello sia stato ritratto nelle vesti del mendicante con la barba che compare nella scena di San Pietro che risana gli storpi di uno degli affreschi di Masaccio. (vedi: Masaccio-Cappella Brancacci).

 


Masaccio. San Pietro risana gli storpi. Part. del ritratto di Donatello.
1426-27.Firenze, Chiesa del Carmine Cappella Brancacci.


Ma soprattutto le evidenti analogie tra il rilievo di Donatello e il Tributo di Masaccio fanno pensare che gli artisti avessero voluto mantenere una certa coerenza all'interno dello stesso contesto decorativo.
In entrambe le opere i gruppi di Cristo con i dicepoli sono ambientati in uno spazio aperto con colline e alberi e si dispongono in cerchio. La fisionomia del San Pietro di Donatello riprende gli stessi tratti del San Pietro masaccesco. Entrambi corrispondono alla stessa fisionomia tradizionale che si può riscontrare nella statua che Arnolfo di Cambio aveva eseguito per la basilica romana.

 

Confronto tra il San Pietro di Donatello nel rilievo dell'Ascensione
e il San Pietro di Masaccio nella scena del Tributo
   

  


Arnolfo di Cambio. San Pietro. XIII sec. Bronzo. Roma, Basilica di san Pietro.

 


La figura più innovativa è certamente quella della Madonna, molto diversa dall'iconografia tradizionale, vista come una donna anziana e sofferente, con la schiena curva, simile ad una una contadina, umile e stupita, vista di spalle, con un profilo ossuto e la  mano aperta.

 

Donatello. Ascensione e consegna delle chiavi a San Pietro. Dett. 1492 ca.
Londra, Vctoria and Albert Museum. Dett. della Madonna.

 


Al centro Gesù, San Pietro e Maria compongono un triangolo e intorno a loro si dispongono gli apostoli su due semicerchi, distribuiti in profondità.
Lo spazio naturale è trattato secondo le regole prospettiche e l'aspetto nebuloso che Donatello ha saputo dare allo sfondo con il cielo solcato di nuvole suggerisce un incredibile effetto atmosferico.

 

Donatello. Ascensione e consegna delle chiavi a San Pietro. Dett. 1492 ca.
Londra, Vctoria and Albert Museum. Dietro ai due gruppi degli apostoli
è visibile il paesaggio collinare
con gli alberi in prospettiva.


La spontaneità degli atteggiamenti e dei gesti dei personaggi, l'effetto 'mosso' del vento tra le chiome degli alberi sono accompagnati dalla sicurezza dell'intaglio in cui superfici più rifinite si affiancano a zone scabre, tracciate dai graffi dello scalpello. La levigatura e rifinitura minuziosa, tipica della pratica medievale, vengono abbandonate da Dontello per sottolineare gli effetti di movimento, tensione e agitazione e determinare un impatto drammatico.

 


Donatello. Ascensione e consegna delle chiavi a San Pietro. Dett. 1492 ca.
Londra, Vctoria and Albert Museum. Part. degli angeli tra le nuvole.

 

Anche gli angeli tra le nuvole appaiono come creature impalpabili ma anche agitate, nervose come se fossero emotivamente coinvolte dall'evento a cui assistono.

 

 

A. Cocchi

 

 


 

Bibliografia

L.Berti, A. Cecchi, A. Natali. Donatello. Dossier Art n. 3. Giunti Firenze, 1986
C. Avery L'invenzione dell'umano.Introduzione a Donatello. S.E.S. s.r..l. La casa Usher, Firenze 1986 
AAVV Omaggio a Donatello1386-1986. Catalogo del Museo Nazionale del Bargello. S.P.E.S. , Firenze, 1986
AA.VV. Moduli di Arte. Dal Rinascimento maturo al rococò. Electa Bruno Mondadori, Roma 2000
A. Blunt Le teorie artistiche in Italia dal Rinascimento al Manierismo. Piccola Biblioteca Einaudi, Giulio Einaudi Editore, Torino 1966
G. Cricco, F. Di Teodoro, Itinerario nell’arte, vol. 2, Zanichelli Bologna 2004
G. Dorfles, S. Buganza, J. Stoppa Storia dell'arte. Vol II Dal Quattrocento al Settecento. Istituto Italiano Edizioni Atlas, Bergamo 2008
E. Forssman. Dorico, ionico, corinzio nell'architettura del Rinascimento. Editori Laterza, Bari 1988
L. H. Heydenreich Il Primo Rinascimento. Arte italiana 1400-1460. Rizzoli Editore, Milano 1979
La Nuova Enciclopedia dell’arte Garzanti, Giunti, Firenze 1986
P. Murray L'architettura del Rinascimento italiano. Editori Laterza, Bari, 1987
N. Pevsner Storia dell’architettura europea. Il Saggiatore, Milano 1984
R. Wittkower Princìpi architettonici nell'età dell'umanesimo. Giulio Einaudi editore, Torino 1964

 

 

Approfondimenti:Donatello, Ascensione, Cristo, San Pietro, marmo, scultura, statua, A. Cocchi, Medici, Victoria and Albert Museum di Londra, Brancacci, .

Stile:Quattrocento, Rinascimento.

Per saperne di più sulla città di: Londra

 



Per informazioni su questi dipinti clicca qui.

 


Donatello. Ascensione e consegna delle chiavi a San Pietro. Dett. 1492 ca. Londra, Vctoria and Albert Museum.





 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK