Questa sezione è dedicata soprattutto a chi ama viaggiare per scoprire tesori d'arte famosi o nascosti, ma anche a tutti coloro che desiderano conoscere un'opera nel suo contesto, che non è solo storico ma anche geografico.

 


Leonardo da Vinci. Veduta della Valle dell'Arno. 1473.
Firenze, Uffizi, Gabinetto dei disegni e delle stampe.

 

L'Italia, in particolare, presenta una diversificazione fortissima nella sua conformazione geografica che ha inciso fortemente sia nella produzione che nella distribuzione e negli scambi dei prodotti artistici. Gli stessi stili dell'arte cambiano non solo in senso cronologico, ma anche in relazione al territorio. E' molto interessante vedere come la lunghezza della penisola, la lunghissima fascia costiera con i numerosi porti, i rapporti tra pianure e aree montuose e tra centri e periferie abbiano determinato, intrecciandosi con la storia, una ricchezza artistica enorme, unica al mondo.

 

Basilica di San Vitale. Part. della zona absidale. VI sec. Ravenna.


Forse la straordinaria abbondanza di oggetti artistici del nostro Paese ha prodotto una certa assuefazione in molti di noi, ma quando troviamo l'occasione di soffermarci davanti ad un'opera ed a raccogliere nuove informazioni e notizie in qualche modo ci sentiamo più ricchi e ancora più curiosi di prima.
Inoltre è sempre un'esperienza affascinante riconoscere in un dipinto lo stesso paesaggio che si sta attraversando, immergersi nella stessa atmosfera vissuta da un artista tanto tempo prima, rivivere in una vacanza, ambienti e monumenti ricchi di storia.

 


Tempio della Concordia. 420 a.C. ca. Agrigento.

 

Attraverso tutti i link della colonna a destra si può accedere a numerosi approfondimenti per conoscere meglio luoghi, opere e monumenti.

L'ultimo link della colonna a destra: Calendario del turismo d'arte proponiamo ogni giorno un itinerario tematico alla scoperta del patrimonio artistico italiano - e non solo - per tutti i giorni dell'anno.

 


Jacobello da Bonomo.Polittico con la Vergine in trono e santi. 1385.
Tempera su tela gessata su tavola. cm. 247X255.
Museo Storico Archeologico di Santarcangelo

 

Turismo d'arte è anche una sezione aperta e in via di sviluppo, chiunque volesse segnalare monumenti, opere o località di interesse culturale e artistico può farlo inviandoci una mail all'indirizzo: info@geometrie fluide.com con allegati testo documentativo e foto.

 

A. Cocchi

 

 

 


Immagini a destra:

1) Rosone della Basilica di Santa Maria Assunta. Bagno di Romagna
2) Jacobello da Bonomo. Polittico con la Vergine in trono e santi. 1385. Tempera su tela gessata su tavola. cm. 247X255 Museo Storico Archeologico di Santarcangelo
3) Castello di Fénis ad Aosta
4) Andrea della Robbia. La Vergine con il Bambino e santi. sec. XV Terracotta invetriata. Camaldoli, Sacro Eremo
5) Piazza del Popolo a Cesena con la Rocca malatestiana e la Fontana di Masini
6) Monumento funerario a Brunoro II Zampeschi. sec. XVI. Pietra d'Istria. San Rufillo. Forlimpopoli.
7) Taddeo Gaddi. Affresco. sec. XIII. Cappella dei Conti Guidi. Castello dei Conti Guidi. Poppi.

 

 


 

Se vuoi pubblicare un tuo articolo o segnalare un luogo da visitare, leggi "collaborazioni" e scrivi a: info@geometriefluide.com

 

Turismo d'arte


torna indietro: Colpo d'occhio
 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK